38 – Testa di… moro

Blog in italiano  – tempo di lettura:  3 min

Blog in English  – reading time: 3 min

 

________________

Blog in italiano

Cari amici, oggi i nostri cari Cubo e Paolo iniziano discorrendo amabilmente del loro recente evento aziendale nella bella Firenze. Paolo ci affascina raccontando di un crocifisso dipinto da Giotto presente nella chiesa di Ognissanti (bellissimo anche quello che ricorda Cubo presente in Santa Maria Novella) ma il volo pindarico dura poco…

Ci pensa Massimo a riportarci a terra con la sua divertente (devo ammetterlo!) battuta: pare che dopo pranzo Cubo sia giunto all’incontro pomeridiano in ritardo per colpa di Paolo…perché Paolo aveva detto che l’appuntamento sarebbe stato per le 14,30 massimo 14,40…quindi Massimo è arrivato in ritardo! Perchè “massimo” è il superlativo di “grande” e in questo caso la locuzione “al massimo” sta per “al limite”, “al più tardi”, “non oltre”…ma Cubo gioca con le parole e “massimo” diventa “Massimo”!

Ringraziamo Danimo che ci ha lasciato una bellissima recensione su Apple podcast, e il sito Fluentu (https://www.fluentu.com/blog/italian/italian-podcast/) che ha pubblicato un articolo sui migliori podcast italiani da ascoltare e ha messo “L’italiano vero” al terzo posto!!! Wow!!! Cercheremo di non montarci la testa! (dopo aver raggiunto un obiettivo importante, il sentirsi superiori, insuperbire!).

A proposito di TESTA….oggi vogliamo proprio parlare di alcune delle tante espressioni che gli italiani veri usano con la parola TESTA, vi assicuro che ne abbiamo davvero molte!

Eccone alcune:

Costare un occhio della testa: lo si dice quando si fa un acquisto davvero dispendioso, che costa molto, o anche quando si realizza qualcosa che è costato molto lavoro o molti sacrifici. L’origine di questo modo di dire è facilmente intuibile: gli occhi chiaramente sono molto preziosi e barattarne uno in cambio di qualcosa, sarebbe davvero un prezzo altissimo da pagare!

ES: Cubo ha comprato un microfono nuovo che gli è costato un occhio della testa!

Mettere la testa a postomettere giudizio, ravvedersi, rinsavire, ritornare sulla retta via.

ES: Cubo ha deciso di mettere la testa a posto e smettere di invitare a cena ragazze sempre diverse… Ha in testa solo la figlia di Paolo! Sarà vero?

A testa: è equivalente a dire “ciascuno”.

ES: quanti grammi di pasta devo preparare a testa? Quanto costa a testa il viaggio? Testa di moro: questo non è un modo di dire, bensì un colore, è una gradazione scura di marrone, caratteristica della pelle utilizzata per le scarpe. Probabilmente deriva dai mori (altro appellativo dei saraceni), un popolo dalla carnagione e dai capelli appunto mori.

Potevamo finire qui l’episodio e salutarvi a testa alta! (consapevoli ed orgogliosi delle nostre virtù)!

Invece no!

Perché Cubo,con un colpo di testa (con una scelta improvvisa e folle) pronuncia un’espressione decisamente volgare, ahimè effettivamente molto usata:

Essere una testa di c***o: espressione decisamente scurrile usata soprattutto in terza persona riferita ad una persona della quale non condividiamo nulla, che si è comportata male o che non capisce niente…

ES: Tizio è una testa di c***o, che la sottoscritta censura e traduce con Testa di cavolo (Tizio non capisce niente).

Cubo propone un episodio sulle parolacce, perché nel linguaggio di tutti i giorni si usano anche quelle…

Secondo me è uscito di testa! (sragiona, è impazzito!)

Per fortuna c’è Paolo ad avere la testa sulle spalle ( dimostrare giudizio, equilibrio, buon senso) e a prendere tempo…

Per oggi mi sembra davvero tutto!

Ma dove ho la testa?!…Dimenticavo di dirvi che sul nostro sito, grazie ad Amedeo, sono disponibili le nuove trascrizioni!

A prestissimo!

By Sara🎙🇮🇹

►Ti piace il nostro podcast? Sostienici al costo di un caffè
senza di voi non ci sarebbe il podcast:
https://www.patreon.com/litalianoveropodcast

►Contattaci per idee su nuovi episodi:
https://www.litalianovero.it/wp/contatti/

►Facebook:
https://www.facebook.com/litalianoveropodcast/

►Instagram:
https://www.instagram.com/litalianoveropodcast/

►YouTube
https://bit.ly/2zvrbOK

 

________________

Blog in Inglese

Dear friends, today our dear Cubo and Paolo start talking amiably about their recent corporate event in beautiful Florence. Paolo fascinates us by telling about a crucifix painted by Giotto in the chiesa di Ognissanti (church of Ognissanti) (Cubo also recalls the beautiful one that is present in Santa Maria Novella but the volo pindarico (Pindaric flight) does not last long …

Massimo takes care of riportarci a terra bringing us back to earth with his funny (I must admit!) Joke: it seems that after lunch, Cubo arrived late in the afternoon because of Paolo … because Paolo had said that the appointment would be for 14.30 massimo 14.40 … so Massimo was late! Because “massimo” (maximum) is the superlative of “great” and in this case the expression “at the most” stands for “at the limit”, “at the latest“, “not beyond” … but Cubo uses a play on words so “maximum” becomes” Massimo”!

We thank Danimo who left us a wonderful review on Apple podcast, and the Fluentu website (https://www.fluentu.com/blog/italian/italian-podcast/) who published an article on the best Italian podcasts to listen to and put “L’italiano vero” in third place !!! Wow!!! We will try not to montarci la testa! (get a swelled head! – after reaching an important goal, feeling superior, exalting!).

Speaking of TESTA (HEAD) … today we really want to talk about some of the many expressions that real Italians use with the word TESTA, I assure you that we really have many!

Here are some examples:

Costare un occhio della testa (“to cost an eye out of your head”) Cost a fortune: it is said when you make a really expensive purchase, which costs a lot, or even when you make something that has cost a lot of work or many sacrifices. The origin of this saying is easily understood: the eyes are clearly very precious and bartering one for something would be a very high price to pay!

Ex: Cubo bought a new microphone which cost him an arm and a leg!

Mettere la testa a posto: mettere giudizio Get your head right/straight: use judgment, repent, come to your senses, return to the right path.

Ex: Cubo has decided to get his head right and stop inviting different girls to dinner… Ha in testa (He has in mind) only Paolo’s daughter! Could it be true?

A testa (“apiece”): it is equivalent to saying ciascuno (“each”).

Ex: how many grams of pasta do I have to prepare a testa? How much does the trip cost a testa (each)? Testa di moro (Dark brown): this is not a saying, but a color; it is a dark shade of brown, characteristic of the leather used for shoes. It probably derives from the Moors (another name of the Saracens), a people with a dark complexion and hair.

We could have ended the episode here and greet you with our a testa alta! “heads held high”! (aware and orgogliosi proud of our virtues)!

But no!

Because Cubo, with a colpo di testa “header” (con una scelta improvvisa e folle “with a sudden and crazy choice”) utters a decidedly vulgar expression, alas actually very much used in Italian:

Essere una testa di c***o “Being a head of c *** o”: definitely scurrilous expression used especially in the third person referring to a person we do not share anything about, who has behaved badly or who does not understand anything…

Ex: Tizio è una testa di c***o (The guy is a head of c *** o), that the undersigned censors and translates as Testa di cavolo (cabbage head/pinhead) Tizio non capisce niente (“that Guy does not understand anything”).

Cubo proposes an episode on swear words, because in everyday language those are also used…

I think he’s è uscito di testa! (out of his mind)! (lost his head, he’s gone crazy!)

Luckily there is Paolo who avere la testa sulle spalle has a good head on his shoulders (dimostrare giudizio, equilibrio, buon senso “demonstrate judgment, balance, common sense) and to buy time …

For today it really seems like everything!

But dove ho la testa?! “where do I have my head?!” … I forgot to tell you that, thanks to Amedeo, the new transcriptions are available on our site!

See you soon!

By Kevin (ItalianRocks)

 

►Did you like the podcast? Please support us at the cost of a coffee
without you there would be no podcast:
https://www.patreon.com/litalianoveropodcast

►Contact us for ideas about new podcasts:
https://www.litalianovero.it/wp/contatti/

►Facebook:
https://www.facebook.com/litalianoveropodcast/

►Instagram:
https://www.instagram.com/litalianoveropodcast/

►YouTube
https://bit.ly/2zvrbOK

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name

E-Mail

Website

Comment

L'Italiano Vero è un progetto libero finanziato dagli ascoltatori e dalle ascoltatrici.

38 – Testa di… moro

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi