L’almanacco vero

Settimana nr. 23 dal 1 giugno al 7 giugno ’20

________________

Ciao Italiani Veri!

Per sentirci gli uni più vicini agli altri, vi facciamo una bella  proposta! 

Ci sentiamo ogni lunedì con il nuovo format, il nostro almanacco tutto per voi! Vi raccontiamo i fatti più importanti successi, nell’arco della settimana oggetto dell’episodio, nel Bel Paese ma non è detto che non facciamo un salto anche dalle vostre parti.

Lo sapevate che a seguito del referendum del 2 giugno 1946 l’Italia è diventata una Repubblica? È la nostra festa nazionale e Max approfitta per dire che farà un bel “ponte”. Lo farà anche la nostra Sara, l’amica  “secchiona” di Max .E invece a Paolo tocca “sorreggerlo” sto “ponte” ..qualcuno deve pur lavorare🤣.

Il trio ci  accompagna  nel mondo della poesia con il grande Ungaretti e il suo “mi illumino di immenso”. Passano dal mondo del cinema con Sergio Leone e i suoi indimenticabili film, con Massimo Troisi e l’Oscar vinto dal “Postino” e non manca il ricordo alla bellissima Marilyn Monroe nata il 1 di giugno. Tanto per cambiare Max e convinto che avrebbe potuto invitarla a cena😂 ma Sara lo sistema subito dicendo che avrebbe preso “un due di picche”♠

Fateci sapere se vi piace questa proposta amici!

Buon ascolto!

By Lidia

 

►Ti piace il nostro podcast? sostienici al costo di un caffè
senza di voi non ci sarebbe il podcast:
https://www.patreon.com/litalianoveropodcast

►Contattaci per idee su nuovi episodi:
https://www.litalianovero.it/wp/contatti/

►Facebook:
https://www.facebook.com/litalianoveropodcast/

►Instagram:
https://www.instagram.com/litalianoveropodcast/

►YouTube
https://bit.ly/2zvrbOK

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name

E-Mail

Website

Comment

  1. Ciao ragazzi!

    Prima di tutto, complimenti!! Il suoi podcast é molto divertente e istruttivo.
    Sono studente d’Italiano, ma anche filologo ispánico, e devo dire che mi piace tantissimo scoprire qualqune cose che, per te, sono “veramente italiane”, ma come spagnolo, mi sento totalmente identificato. Penso che ci sia una nazione più grande di noi che è latente e ancora ci unisce, ed è questo che mi rende così entusiasta di imparare l’italiano, perche é come rincontrarsi con mie radici.

    Habbiamo tantíssime parole erranti, che non sappiamo il origine, ma sono prestiti d’une lingue ad altre, per esempio, Almanaco.

    Comunque i radici di questa parola sono arabi, é propio dire che ha arrivato al italiano dal’Spagna, via il arabi al-andalusi, quindi, il dialetto arabo parlato nella peninsula ibérica,

    al-munakh significa in arabo, prima tappa di un viaggio, e inginocchiare il cammello. Da lì nacque il senso di rifugio, poi quel senso fu applicato ai segni dello Zodiaco, chiamati palazzi. Con questo significato veniva pronunciato nell’arabo di al-Andalus, e poi finiva per significare calendario, mentre che in arabo “vero” significa “clima”.

    Infatti, in Spagna noi diciamo tanto “calendario” come “almanaque”, magari almanaco é piu specifico detto a il blocco di 365 foglie che recita anche i santi.

L'Italiano Vero è un progetto libero finanziato dagli ascoltatori e dalle ascoltatrici.

L’almanacco vero

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi