Flash! Italiani veri a Roma

Blog in italiano

Tempo di lettura: 2 min
________________

 

Eccoci qui amici, con un episodio flash, cioè più breve del solito e appena registrato, quindi quasi in diretta, giusto per essere più veloci nella messa in onda e quindi più vicini, almeno nel tempo, a voi ascoltatori!

E visto che Cubo e Paolo sono appena stati a Roma, perché non approfittarne per presentare espressioni e  modi di dire freschi freschi dalla Capitale?

Partiamo con l’espressione “essere un bel Marcantonio che usiamo come aggettivo per indicare una persona prestante e robusta, florida e con una stazza imponente. Deriva dal nome di un generale romano vissuto tra l’83 e il 30 a.C. famoso per la sua forza e prestanza. Attenzione però, lo si usa solo per i maschi, per le femmine sarebbe offensivo…

L’espressione inglese “capital letter”, che noi traduciamo con “lettera maiuscola”, deriva dalla antica scrittura latina che utilizzava le cosiddette lettere capitali, ritrovate anche sui resti di edifici e muri.

Nella nostra trasferta abbiamo fatto visita ai fori romani, dove di notte proiettano sulle rovine fasci luminosi con le antiche lettere capitali creando un’atmosfera davvero suggestiva…se avete in programma una gita a Roma, ecco le indicazioni per i fori by night: (VIAGGI NELL’ANTICA ROMA).

Non possiamo parlare di Roma senza nominare il Papa, noi siamo soliti dire “morto un Papa se ne fa un altro”, per affermare che nessuno è insostituibile. Appunto persino una persona importante come il Papa è soggetto alle leggi della natura e a tempo debito viene sostituito con un altro in grado di ricoprire lo stesso ruolo.

Bellissima e molto usata è “tutte le strade portano a Roma”, espressione che prende origine dal fatto che l’antico sistema stradale romano era molto efficace e organizzato in modo che da tutte le grandi città fosse sempre possibile arrivare a Roma, percorrendo una delle numerose strade imperiali (ancora oggi in parte utilizzate, come la via Emilia).

Oggi questa espressione è usata per dire che ci sono diverse strade per arrivare ad una soluzione, diversi modi, strategie o strumenti che nella soluzione di un problema, portano allo stesso risultato.

Date a Cesare quel che è di Cesare, è un’altra espressione molto comune, è l’affermazione pronunciata da Gesù (che troviamo nel nuovo Testamento nei Vangeli sinottici) in risposta a coloro che gli chiedevano se fosse giusto che gli ebrei pagassero i tributi.

E’ un invito alla giustizia, significa riconoscere non tanto un bene materiale, quanto un merito a chi lo ha e non a chi se ne appropria.

Direi che non abbiamo altro da aggiungere se non che speriamo vi sia piaciuto questo flash e se è così, ne faremo altri…per ora come è andata è andata, ormai…“Il dado è tratto”!

By Sara

 

►Ti piace il nostro podcast? sostenici al costo di un caffè
senza di voi non ci sarebbe il podcast:
https://www.patreon.com/litalianoveropodcast

►Contattaci per idee su nuovi episodi:
https://www.litalianovero.it/wp/contatti/

►Facebook:
https://www.facebook.com/litalianoveropodcast/

►Instagram:
https://www.instagram.com/litalianoveropodcast/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name

E-Mail

Website

Comment

  1. Gran bel podcast complimenti!

    • Grazie Anna!
      Non sai che piacere avere i vostri complimenti ci incoraggiano a fare ancora meglio.
      Se ti va metti un like sulla nostra pagina Facebook, o una recensione sulla piattaforma che usi per seguirci (Itunes, Spotify, altro podcastplayer).
      Siamo giovani e abbiamo bisogno di un po’ di pubblicità. 😉
      A presto.
      Massimo

  2. Ottimo lavoro ragazzi

    • Grazie Carlo!
      Se hai idee per nuovi episodi non esitare a scriverci!
      Se ti va metti un like sulla nostra pagina Facebook, o una recensione sulla piattaforma che usi per seguirci (Itunes, Spotify, altro podcastplayer).
      A presto.
      Massimo

L'Italiano Vero è un progetto libero finanziato dagli ascoltatori e dalle ascoltatrici.

Flash! Italiani veri a Roma

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi